Entrate Comunali e Fatture

A partire dal 1° febbraio 2014 il servizio di addebito diretto nazionale RID è sostituito dall'addebito...

Data di pubblicazione:

23/12/2022

Tempo di lettura

3 Minuti

Argomenti
Categorie

A partire dal 1° febbraio 2014 il servizio di addebito diretto nazionale RID è sostituito dall'addebito diretto europeo “SEPA Direct Debit“ (SDD). Per i titolari di autorizzazioni all'addebito già sottoscritte non cambia niente, perché il passaggio al servizio SEPA–DD avverrà automaticamente. Le deleghe RID continuano ad avere la medesima efficacia ed i pagamenti ovvero avvisi di pagamenti verranno addebitati al conto bancario come finora. Per le nuove autorizzazioni di addebito, che vengono rilasciate a partire dal 1° febbraio 2014, il contribuente deve rivolgersi all'ufficio tributi del comune per firmare la delega.

A Vostra disposizione ci sono diverse possibilità di pagamento.

Pago ONLINE:

Tramite il portale ePays sul sito https://it.epays.it/pagonetAAR/default/homepage.do home banking, CBILL o l'App di smartphone o tablet.

Pagamento tramite modello PagoPa:

L’importo dovuto si può pagare anche tramite il cedolino bancario PagoPa allegato alla fattura. In banca, in posta, nelle ricevitorie, tabaccherie, edicole o altri operatori aderenti all'iniziativa possono pagare in contanti, con carte di credito o conto corrente.


Pagamento tramite autorizzazione permanente di addebito sul conto corrente:

Se desiderate effettuare il pagamento tramite autorizzazione permanente di addebito sul conto corrente, dovete comunicarlo direttamente all’ufficio tributi del comune. Per le entrate patrimoniali possiamo attivare questo tipo di servizio direttamente dal comune, facendoVi risparmiare il passaggio in banca.


 

FATTURA ELETTRONICA B2B (Business-to-Business)


L'articolo 11-bis del decreto-legge n. 87 del 2018, in cui è confluito il testo del decreto-legge n. 79 del 2018, ha rinviato al 1° gennaio 2019 l'entrata in vigore dell'obbligo della fatturazione elettronica per tutte le aziende (cosiddetta B2B), previsto dalla Legge di bilancio 2018 (legge 27 dicembre 2017, n. 205). Nel 2019, per facilitare la transizione questa amministrazione ha spedito accanto alla fattura elettronica anche il formato cartaceo per tutte le fatture per lo smaltimento dei rifiuti, acqua potabile e acque reflue. Dal 2020 l’amministrazione comunale non spedirà più il formato cartaceo delle fatture sopraindicate a tutte le aziende e a tutte le attività imprenditoriali. Le aziende, le attività imprenditoriali che nel 2019 non hanno ricevuto la fattura elettronica da parte di questa amministrazione sono pregate di farci pervenire entro il 31.12.2019 il codice univoco destinatario e la partita IVA al seguente indirizzo email: ufficiotributi@comune.fie.bz.it indicando per quale tipo di tariffa vogliono che venga emessa la fattura elettronica B2B. Per le tasse e i tributi in autoliquidazione (ad esempio IMI), dove il computo e il versamento sono svolti dal contribuente in base ad una specifica legge, non cambia niente. In pratica l’autoliquidazione è il versamento diretto delle imposte senza l’intervento diretto dell’amministrazione finanziaria. Le fatture elettroniche saranno trasmesse attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) gestito dall'Agenzia delle Entrate e secondo un unico tracciato XML (eXtensible Markup Language) come previsto dal D.Lgs. n. 127/2015.

Tutte le fatture del comune possono essere controllate e scaricate gratuitamente dal sito dell'Agenzia dell'Entrate al seguente link previa registrazione tramite SPID o CNS https://ivaservizi.agenziaentrate.gov.it/portale/ . Potete scaricare il file, salvarlo e ricaricarlo al seguente link https://www.amministrazionicomunali.it/fatturexml/ in modo tale da poter infine vedere o stamparlo in modalità PDF.

Conto di tesoreria

Cassa di Risparmio di Bolzano


Rimborso importi o tariffe non dovute

Ordine permanente Sepa Direct Debit

Revoca Sepa Direct Debit

A cura di

Ufficio Tributi

Via del Paese 14, 39050 Fie' allo sciliar+39 0471 726517ufficiotributi@comune.fie.bz.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento: 12/03/2024, 15:36